September 23, 2017

On the trail of Ernst Jünger - Sicily November 2017

I was just informed about this interesting and apparently unique initiative from the Association Eumeswil in Florence: a small-group tour to Sicily in November this year, retracing Ernst Jünger's own visits there. The dates are November 1 - 7, starting in Palermo and finishing in Catania. 

English Itinerary >>>

Itinerario in Italiano >>>

Apart from the evident pleasure and intellectual stimulation of traveling for a week in the company of other Jünger enthusiasts and experts, the group will also be meeting local Jünger experts and translators.

I understand that the English translator of Adventurous Heart II and The Forest Passage will be part of the group, as well as directing members of the Association Eumeswil itself.

They have engaged a world-leading travel expert to plan and execute the trip, and they're offering the tour with a very comfortable level of hotels and dining.

It sounds like a very interesting opportunity, I wish I had known about it earlier: the sign up deadline is in just 3 weeks, October 16th.

Working on going myself. But I don't manage it this year, they'll hopefully be offering more trips in the future.

June 6, 2017

Conferenza su Ernst Jünger a Firenze

"Incontri pericolosi. Per un’iconologia della fortuna in Jünger"


Relatori: Giancarlo Lacchin e Luca Siniscalco

Giovedì 9 giugno 2017
ore 18:00
Hotel Croce di Malta
via della Scala 7, Firenze


L’intervento si propone di tematizzare la questione filosofica della fortuna nell’opera di Ernst Jünger. Sebbene il tema possa apparire marginale nella produzione dell’autore tedesco, si intende evidenziare come esso funga da sottotesto alla sua intera riflessione, preparando un terreno fecondo all’elaborazione di una difesa teoretica – oltreché esistenziale – rispetto agli eccessi di volontarismo che talora emergono nella prosa jüngeriana. La fortuna è infatti intesa da Jünger come quella dimensione feconda entro cui il singolo viene a contatto con la sovrabbondanza gratuita proveniente dal mondo originario delle forme. Dove l’uomo abbandona la propria soggettività egoica per incontrare l’alterità del mondo, qui entra in contatto con i ritmi cosmici che conducono all’apertura del mistero ineffabile. E, così, alla rivelazione della fortuna del singolo.

Passando in rassegna diversi loci dell’opera jüngeriana e sottolineandola stretta connessione fra la nozione di fortuna e le implicazioni metafisiche espresse in Al muro del tempo, si arriverà a prospettare una possibile ermeneutica di continuità rispetto alla conversione dell’autore al cattolicesimo, alla luce del tema della Grazia.

Vi ricordiamo che l'ingresso alle conferenze è ad offerta libera cartacea.

February 27, 2017

Eumeswil conference series 2017: MAN AND FORTUNE (L´UOMO E LA FORTUNA)

Programma Ciclo Conferenze 2017 Associazione Eumeswil: L'UOMO E LA FORTUNA
PROGRAMMA CICLO CONFERENZE 2017
The Association Eumeswil has just announced the program for their 22nd annual conference series in full program pdf here)
Florence. From March to December this year, over the course of 13 conferences held by well-known Italian professors and other experts on the material, they will be examining the theme, "MAN AND FORTUNE". (Invitation below and

The first Jünger conference of the series is on June 8, entitled: "Incontri pericolosi. Per un’iconologia della fortuna in Jünger" (Dangerous Encounters: an iconology of fortune in Jünger)

Additionally, they are offering an organised one-week trip to Sicily in late fall 2017, retracing Ernst Jünger's steps on this beautiful island and meeting up with local Jünger experts on route. The event is intended to bring passionate Jünger readers and experts together for fruitful exchanges in the stimulating setting of this Mediterranean island that so interested Ernst Jünger. The trip will be bilingual, English and Italian. For more information, please contact the Association Eumeswil directly - info(at)eumeswil.cc

Cari soci e simpatizzanti, 
siamo lieti di presenterVi il nuovo programma per il 2017 su: L'uomo e la fortuna. Sperando di farVi cosa gradita, Vi preghiamo di osservare con cura il ciclo di conferenze che quest'anno si è arrichito per numero di incontri. Riprenderanno inoltre i corsi per i soci ed organizzeremo per la prima volta un viaggio per non solo visitare la Sicilia, passione di Ernst Jünger, ma anche per incontrare jüngheriani di fuori Firenze. 

February 23, 2017

Programm des Jünger-Symposions 2017 "AUF DEN MARMORKLIPPEN"

Ernst Jüngers „Auf den Marmorklippen“ – eine literarische Auseinandersetzung mit dem NS-Regime. Ernst und Friedrich Jünger Gesellschaft
Kloster Heiligkreuztal, 7. – 9. April 2017
Freitag, 7. April
20.00     Eröffnung des Symposiums, Alexander Pschera und Thomas Bantle
20.15     Hans-Dieter Schäfer, Ernst Jünger und die literarische Moderne im Nationalsozialismus
21.30     Umtrunk
Samstag, 8. April
09.00     Sigfried Lokatis, Ernst Jüngers „Marmorklippen“ und die Hanseatische Verlagsanstalt
10.00     Detlev Schöttker, Wer ist Otho? Zur Rolle Brasiliens in den Marmorklippen
11.00     Kaffeepause

November 30, 2016

Conferenza a Firenze su P.A. Florenskij, "il Leonardo da Vinci della Russia"

"Nulla si perde completamente, nulla svanisce, ma si custodisce in qualche tempo e in qualche luogo."
Pavel Aleksandrovič Florenskij

L' Associazione Eumeswil di Firenze propone una conferenza su:

Pavel Aleksandrovič Florenskij


Relatore: Alessandro Giovanardi
Sabato 3 Dicembre, ore 17.00 
Hotel Croce di Malta
via della Scala, 7 – Firenze

October 12, 2016

Censorship and Technology: George Orwell's Animal Farm

Conferenza dell'Associazione Eumewil su:

George Orwell e "La Fattoria degli Animali"

Sabato Ottobre 15, 17h
Hotel Croce di Malta
via della Scala 7
Firenze

Con questo incontro inizia la seconda parte del ciclo di conferenze "Cultura e censura nell'età della tecnica", a cura dell'Associazione Eumeswil di Firenze.

Angelo Arciero e Rocco Pezzimenti parleranno di "Orwell e La fattoria degli animali". Individuando nel totalitarismo il principale avversario della creazione artistica, ma ponendo sotto accusa anche i processi di massificazione in atto nelle democrazie capitaliste, lo stesso Orwell, riferendosi

May 17, 2016

CONFERENZA: Ernst Jünger tra censura e tecnica

Cari soci e simpatizzanti, siamo lieti di invitarVi ad un incontro dal titolo generale:


ERNST JÜNGER - TRA CENSURA E TECNICA

Sabato 21 maggio, ore 17
Hotel Croce di Malta
Via della Scala 7, Firenze

RelatorI: Valentina Menesatti e Pietro Piro.


Pierluigi Moressa al termine ci leggerà pagine tratte da Sulle scogliere di marmo di Ernst Jünger. Nel corso dell' incontro si esaminerà la possibilità di raggiungere zone sottratte al potere del Leviatano tecno-logico, dove l'uomo può incontrare se stesso e la propria divina potenza, lontano dal deserto del nichilismo. Che ne sarà dell' uomo? Se il destino della tecnica è quello di accrescere sempre di più la

May 3, 2016

CONFERENZA EUMESWIL: "Grandi scrittori perseguitati: Bulgakov e Solženicyn"

Relatori: Gabriella Elina Imposti e Giovanni Antonucci.

Sabato 7 maggio - ore 17

Hotel Croce di Malta
Via della Scala 7
Firenze

Programma

La censura e il rapporto tra scrittore e potere è uno dei temi che percorrono come un filo rosso il romanzo Il Maestro e Margherita, che è uno dei più celebri della narrativa mondiale del Novecento. Non è difficile vedervi chiare allusioni autobiografiche al sofferto e contraddittorio rapporto dello scrittore con la sua "arte" da un lato e il potere dall'altro. Come il Maestro, Michail Bulgakov in un momento di disperazione distrusse una prima versione del suo romanzo per poi "resuscitarlo" dalle fiamme e completarlo poco prima di morire di una grave malattia che lo aveva privato della vista.

March 15, 2016

Cultura e Censura nell'Età della Tecnica - Ciclo Conferenze Associazione Eumeswil 2016

Ecco gli incontri dell'anno 2016 dell'Associazione Eumeswil (English translation below):

CULTURA E CENSURA NELL' ETA' DELLA TECNICA

Dal punto di vista della filosofia del diritto, la censura è quella attività repressiva esercitata dallo Stato mediante preventivo controllo per impedire il diffondersi di notizie o di opere letterarie che potrebbero risultare lesive del buon costume oppure dell' ordine pubblico. In un' epoca in cui si assiste alla scomparsa del buon costume e alla parodia sempre più marcata dell' ordine pubblico, si potrebbe credere che la censura non abbia più motivo di esistere. Invece nel corso del ventesimo secolo la sua forza si è enormemente accresciuta. Se prima si sopprimevano alcune righe di un testo, ora si sopprime un intero libro e talvolta il suo stesso autore.

Il ciclo di incontri promosso dall' Associazione Eumeswil si propone di indagare quali sono i motivi e le modalità di questo fenomeno apparentemente contradditorio, il cui risultato è l' impoverimento della cultura e l' affermazione del blablà o "pensiero unico" per mezzo della tecnica. Download programma

Con la speranza di averVi fatto cosa gradita, inviamo cordiali saluti,
Segreteria, Associazione Eumeswil

Conference series 2016 of the Association Eumeswil in Florence:

CULTURE AND CENSURE IN THE AGE OF TECHNOLOGY

Sat 19 March 
The case of Guido Morselli and the responsibility of publishers
Speakers: Valentina Fortichiari and Mario Baudino

February 4, 2016

Ernst Junger: a man for all cultures?

From the "European Commission - Research & Innovation" website, this summary of Christophe Fricker's research project on Ernst Jünger's extensive travel writings (original here).

Ernst Junger: a man for all cultures?
EU-funding helped scholar Christophe Fricker restart his academic career and link it up with his experiences in the business world. His research has shed new light on the life and writing of controversial German author Ernst Junger.
Photo of a dried leaf on a book
© spql - fotolia.com
Jünger had written some 50 volumes of diaries, novels, stories and essays by the time he died in 1998 at the age of 102. Along the way he received praise and honours as a master stylist and early analyst of social and technological networks, while being denounced by others as a German nationalist and Nazi apologist.
Fricker stepped into this divide with the help of a Marie Curie Fellowship grant and came down on the side of Jünger as a man who valued all cultures. The Fellowship allowed Fricker to break new ground in understanding Jünger through research into the author’s extensive travel writing and other documents.